Poncho in cashmere di alta qualità

Poncho in cashmere da donna

Poncho, mantella o cappa in cashmere da donna, tre parole diverse per descrivere un morbido e caldo abbraccio per proteggervi dal freddo con eleganza.

Se poi parliamo di una mantella in cashemere di alta qualità come quelle di Riviera Cashemere, allora abbiamo un capo di abbigliamento di prestigio da abbinare con stile.

Ideale da indossare durante le giornate più fredde sia al chiuso che all’aperto, può inoltre essere portata anche sopra un capospalla per aumentarne il potere di calore.

Il Cashmere è molto più tollerato da chi ha la pelle ultra sensibile e non sopporta la ruvidità della lana, o addirittura ne è allergico. 

100% cashmere made in Italy

Il cashmere è un tipo di lana tra le più pregiate al mondo e rispetto alla lana comune, è molto più brillante, lucido, morbido e isotermico, infatti al contatto con la pelle è estremamente soffice e delicato. 

Il poncho in cashmere da donna che abbiamo selezionato tra gli indumento di alta qualità che proponiamo ai nostri clienti è realizzato da Riviera Cashmere, uno dei marchi italiani più importanti di abbigliamento, che produce tutti i suoi articoli sul territorio italiano, con quell’inconfondibile made in Italy che lo contraddistingue.

 

Cashmere naturale, senza processi chimici e senza tintura

Un motivo in più per acquistare un prodotto di alta qualità selezionato direttamente da Sonia, owner della Cappelleria Bacca è quello di avere un cashmere naturale, realizzato senza processi chimici e senza tintura.

Le mantelle di Riviera sono realizzate con le migliori materie prime, esattamente come vengono realizzate in natura, quindi senza l’utilizzo di coloranti e senza processi chimici.

Il migliore cashmere arriva direttamente dalle capre hircus che pascolano ai margini del deserto dei Gobi in Asia, proprio nel Kashmir, regione storica attualmente divisa tra India, Pakistan e Cina.

La mantella da donna in cashmere è disponibile nella nostra cappelleria di Rovereto (Trentino) e in vendita online nei colori più venduti: nero, blu, giallo, grigio, avorio, tortora, questi ultimi 3, completamente privi di coloranti, sono costituiti dal solo vello della capra così com’è senza tintura. 

Una curiosità sulla parola cashmere

Lo sapevate che la parola cashmere (di derivazione inglese), si può scrivere correttamente anche cachemire (alla francese) o kashmir (di derivazione indiana) e che si pronuncia ['kaʃmir], anche se la più usata è la forma derivante dall’inglese, cioè cashmere. In passato (intorno al 1797) era in voga anche una definizione italiana di casimir, parola poi decaduta nell’uso moderno, intorno al 1892, quando subentrò nell’uso comune la parola cashmere.

 

Torna al blog